Abbiamo 84 visitatori e nessun utente online

Novelli Chiara
Presentazione

Chiara Novelli scrittrice, poeta, pittrice, vive e lavora a Firenze. Dopo aver compiuto studi umanistici si è formata presso l'Istituto per l'Arte e il Restauro di Palazzo Spinelli a Firenze divenendo esperta nelle antiche tecniche pittoriche del Medioevo e del Rinascimento e specializzandosi nel recupero di dipinti su tela e su tavola. Avvicinatasi alle arti figurative con tecnica a olio grazie al lavoro svolto presso l’Accademia d’Arte di Firenze, ha ora al suo attivo diverse mostre personali e collettive, come ad esempio, a Firenze, presso la Galleria Cimabue, la galleria Florens Art Gallery, Villa Vogel, Limonaia di Villa Strozzi, Galleria Simultanea Spazio Arte, Caffè Letterario “Le Giubbe Rosse”, Gipsoteca di Pescia, Galleria di arte Moderna e Contemporanea di Pisa, Galleria ArteBo di Bologna, Spazio IcLab di Firenze, Basilica di san Lorenzo-Biblioteca Laurenziana. Esperta d’arte, è vice presidente del “Centro d’Arte Modigliani” di cui la sezione dedicata al Cineclub: Modigliani Cinema. Dopo aver compiuto un percorso di Tecniche di Scrittura Creativa, si dedica con passione all'attività letteraria occupandosi di poesia, come socia dell’“Accademia Vittorio Alfieri” di Firenze e di narrativa, come editor, prefatrice, blogger, collaboratore redazionale di Literary e responsabile Cultura Letteratura AICS-Firenze. Presidente dell’associazione culturale “ La Città di Murex-Laboratorio Arte e Scrittura di Firenze”, con cui ha organizzato il Concorso Nazionale di Narrativa e Poesia “Città di Parole” arrivato alla sua IV edizione. Dal 2016 fa parte del Gruppo Scrittori Firenze, in cui partecipa come scrittrice e presidente del concorso nazionale di Narrativa, Teatro, Musica e Arti Visive: “La Città di Murex”, oggi alla sua terza edizione. È socia ordinaria dell’EWWA-European Wrinting Woman Association. Ha pubblicato la sua prima silloge poetica: Paradisi fragili Pagnini Editore (2012), raccolta poetica e fotografica (foto mie) in otto sezioni, segnate, da otto liriche con modalità ripresa dal sufismo. Ha pubblicato un libro di racconti: “La precisione dell’acqua” Iena Reader-Nardini Editore (2015), 17 racconti dove i personaggi vivono e agiscono accanto a un corso d’acqua e trasformano il loro percorso di vita con grande esorcismo dell’arte, in tutte le sue forme. Ha pubblicato la sua seconda silloge poetica: “Il cerchio occidentale” PSEditore (dicembre 2015), raccolta poetica e fotografica (foto mie) in tre sezioni, e sottolineare i tre momenti che, in età classica, contrassegnavano il momento della creazione artistica, anticamera della conoscenza di se. Ha pubblicato la raccolta di racconti: “25 piccole storie perverse” Porto Seguro Editore (ottobre 2016), Silloge di 25 racconti caratterizzati da una tematica comune: l’erotismo, visto però dalla parte di chi ha preso altre strade per comunicare la propria sessualità. Questi 25 personaggi, infatti, si sono spinti nel territori della parafilia e, per poter amare, devono per forza avere accanto a se un manichino, una statua, dei vestiti senza i corpi oppure una persona con mutilazioni, che li vesta da schiavo piuttosto che li travesta di corde o, magari, che li accudisca facendogli indossare degli indumenti da “neonato”. 25 storie di individui espressione di una solitudine profonda che trova origine dall’assenza di ogni educazione affettiva e che li vediamo superare molte, troppe soglie, a una a una, con diverso esito di genere, perché l’uomo e la donne vivono il proprio pervertere, il loro “rovesciare”, in modo specifico, dissimile, fino al momento in cui raggiungono il mondo per scoprirsi così estranei anche a se stessi da divenire eroi senza ritorno e trascinare con se chiunque li ha toccati. Per riuscire a entrare nella verità di questi mondi, senza turbare il lettore e ricercando esse stessa nuovi esercizi di stile, l’autrice ha adottato una forma ora ironica ora grottesca, spingendosi fino ai toni del surreale e dell’onirico. Ha pubblicato il romanzo “L’assonometria del Caso” ed. Amazon publishing (novembre 2017), romanzo scienti fiction noir, psicologica. 3 uomini con lo stesso nome. No, 3 uomini più 1. 1 commissario in pensione e i suoi 3 casi irrisolti. No, 3 casi più 1. 1 libro che contiene un codice. Su tutto la guerra per risolvere l’algoritmo che controlla il Caso. Per contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Specifiche